Quantcast
In rialzo su speranze vaccini, focus su negoziati Brexit - Metro US

In rialzo su speranze vaccini, focus su negoziati Brexit

The German share price index DAX graph at the stock exchange in Frankfurt

(Reuters) – I titoli europei iniziano il mese in modo positivo dopo i guadagni record di novembre, con l’ottimismo sui vaccini contro il coronavirus che rafforza le possibilità di ripresa economica.

** Dopo una giornata di ribasso ieri dovuta ai realizzi, l’indice paneuropeo STOXX 600 è tornato in territorio positivo, a +0,8%. L’indice ha chiuso novembre con guadagni quasi del 14%.

** Tuttavia, Jonathan Bell, Chief Investment Officer di Stanhope Capital, ha avvertito che potrebbe essere difficile tenere il passo con il rally di novembre, date le valutazioni elevate.

** “A dicembre ci sarà una piccola pausa nonostante tutte le buone notizie sui vaccini”, ha detto Bell, evidenziando anche la pressione sul Pil dovuta ai lockdown messi in atto il mese scorso per contenere la pandemia.

** I dati pubblicati oggi hanno mostrato che le restrizioni in Francia e in Italia hanno rallentato l’attività manifatturiera a novembre.

** Tuttavia, mantenendo vive le speranze di ripresa economica, i dati sulle imprese hanno fatto eco ai numeri ufficiali di ieri dalla Cina che hanno mostrato una forte crescita dell’attività industriale.

** Sul fronte della Brexit, l’Unione europea adotterà misure di emergenza domani o giovedì, se non sarà in grado di raggiungere un accordo con la Gran Bretagna, ha detto un alto diplomatico europeo. Il ministro britannico che si occupa dell’accordo di divorzio, Michael Gove, ha detto che i colloqui sono ancora bloccati sulla pesca, le regole di governance e la risoluzione delle controversie.

** Tra i titoli, Ipsen SA avanza del 2% dopo che la società sanitaria francese ha dichiarato di aspettarsi di generare circa 3 miliardi di euro cumulativi per alimentare l’espansione della sua pipeline entro il 2024, escluse le vendite di asset.

((Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Cristina Carlevaro, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614))

More from our Sister Sites